CHE COSA E' LA BANDIERA VERDE?

La bandiera verde indica una località marina italiana con caratteristiche adatte ai bambini, selezionata attraverso un'indagine condotta fra un campione di pediatri.
Le bandiere verdi sono state assegnate nel 2008, mediante una ricerca ideata e condotta dal Professore Italo Farnetani.

Pediatri che hanno partecipato alla selezione delle Bandiere verdi, suddivisi per anno

Anno di partecipazione

N° di pediatri

2008

105

2009

389

2010

115

2011

418

2012

479

2013

115

2014

147

2015

141

2016

196

2017

200

Totale dei pediatri

2305

I requisiti

I requisiti necessari sono: la presenza di spiaggia con sabbia, spazio fra gli ombrelloni per giocare, acqua che non diventi subito alta in modo che possano andare in sicurezza in acqua, presenza degli assistenti di spiaggia, attrezzature dedicate ai bambini, e opportunità di divertimento per i genitori (negozi, ristoranti, bar, strutture sportive).

Qualità ambientale e delle acque

Per la qualità delle acque e la possibilità di balneazione ci siamo riferiti sempre alle strutture istituzionali e pubbliche italiane: le ordinanze dei sindaci e le rilevazioni delle Arpa regionali, che sono le strutture preposte a tali controlli.

 

IL CONSIGLIO: SCEGLIERE LE LOCALITA' PIU' ANIMATE

L'analisi delle scelte effettuate in dieci anni dai pediatri dimostra una linearità e concordanza di giudizio infatti sono state sempre privilegiate le località più animate. Ecco i motivi.

La spiaggia offre anche un bagno di stimolazioni

La scelta ha una motivazione scientifica perché il bambino e l'adolescente hanno bisogno di stare in mezzo alla gente, anche in mezzo al rumore, in mezzo a delle offerte di divertimento e di opportunità turistiche, perciò quando è possibile anche dell'animazione e del gioco di gruppo, sia perché dopo i tre anni il bambino ha bisogno di aggregarsi con i coetanei, per questo non ha bisogno di stare isolato, ma al contrario in mezzo alla gente dove possa incontrare nuovi amici.

È opportuno che i bambini, fin dalla nascita, ricevano stimolazioni acustiche, sonore, di nuovi volti, di nuove persone, di nuove voci, perciò anche della confusione che per i bambini e gli adolescenti è importate perché fornisce stimolazioni indispensabili per lo sviluppo del sistema nervoso.

Chi ha figli di meno di sei anni

Se il genitore lo gradisce può andare, nelle spiagge più isolate, ma solo fino a che il bambino ha meno di sei anni, perché fino a tale età i bambini amano giocare soprattutto con i genitori.

METODOLOGIA DELLA RICERCA

L’assegnazione delle Bandiere verdi ha una valenza scientifica e deriva da un’indagine condotta fra i pediatri italiani. L’indagine è svolta in regime di volontariato senza l’intervento di alcun sponsor.

Le finalità

L’obbiettivo è quello di aiutare le famiglie a scegliere le località di mare, meta preferita per chi ha bambini, per trascorrere il periodo di vacanza nel modo più idoneo e sicuro, in base alle valutazioni dei pediatri, in modo tale che genitori e figli possano trarre i maggiori vantaggi dalla vacanza, con benefici per la salute e la crescita.

La metodologia della ricerca

Le scelte dei pediatri sono state raccolte attraverso la compilazione di un questionario.
Sono state sempre selezionate le località che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze. Dal 2011 la ricerca è condotta in collaborazione della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS).

Le 134 spiagge sono state individuate attraverso due metodi: dal 2008 al 2012 e nel 2016, l’assegnazione è avvenuta attraverso l’indicazione spontanea da parte dei pediatri, mentre dal 2013 al 2015 è stato somministrato l’elenco delle località a cui era stata assegnata la «bandiera blu» che non avessero ricevuto già la bandiera verde. Nel 2017 è stato sottoposto l'elenco delle 134 località insignite, dal 2008, cioè dall'inizio della ricerca, della Bandiera verde a due campioni, di cento pediatri ciascuno. E' stato somministrato loro un questionario in cui si chiedeva se ci fossero località già insignite della Bandiera verde che non ne avessero più diritto. Nessuna località già insignita è stata esclusa, perciò tutte ricinfermate.

Le candidature

La ricerca ha una valenza scientifica, pertanto non esistono candidature, ma sono i pediatri che possono proporre nuove località a cui assegnare la Bandiera verde. Ogni pediatra può farlo compilando l’apposito modulo. Quando è stato raggiunto un numero congruo di candidature, verrà sottoposto un nuovo questionario a un campione di pediatri, scegliendo le località che hanno ottenuto il numero maggiore di preferenze, cioè, raccolte le segnalazioni dei pediatri, verrà seguita la metodologia applicata negli anni passati.

Perché i pediatri?

Per la competenza professionale relativa alla salute e alla crescita dei bambini. Hanno partecipato alla ricerca pediatri di tutte le componenti professionali della categoria:universitari, ospedalieri e di famiglia.

La distribuzione in tutto il territorio nazionale dei pediatri partecipanti all’indagine, non solo ha garantito la conoscenza diretta delle località, ma anche l’eventuale rilevazione di disturbi e malattie contratte nei luoghi.

L’assegnazione delle Bandiere verdi ha costituito, in tutte le località, una promozione dei servizi a favore dell’infanzia e delle famiglie, rappresentando perciò un miglioramento delle condizioni di vita e di salute offerte alla famiglia.


CONTATTI:     bandieraverde@italofarnetani.it

 

ECCO LE 134 SPIAGGE ITALIANE CON LA BANDIERA VERDE


VESSILLO


Dimensioni della bandiera 70x100 o 100x150

 
Download
 
  • Prof.Italo Farnetani

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Kenya 2016

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Papa Francesco

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Papa Francesco

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Papa Francesco

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Papa Benedetto XVI

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Papa Benedetto XVI

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Gatunga 2017 Missione delle Suore del Cottolengo

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Celebrazioni per i 150 anni dell' Unità d'Italia 2010.

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani, all' Accademia Nazionale di Modena.

    Prof.Italo Farnetani

 
I miei libri