Chi Sono
 

PROFESSORE ITALO FARNETANI

Professore Ordinario di Pediatria
Libera Università degli Studi di Scienze Umane e Tecnologiche, Malta
Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
Cavaliere di Grazia Magistrale del Sovrano Militare Ordine di Malta
Full Professor of Pediatrics, L.U.de.S. HEI, Malta


Pediatra e giornalista, collabora con "Corriere della Sera", "OK Salute", "Insieme".

La sua biografia è pubblicata anche nel volume  Who's Who in the World (New Providence,NJ – USA: Marquis Who's Who editors;2010 ) che segnala i personaggi più autorevoli del mondo .

È autore di circa 4000 articoli, 300 pubblicazioni scientifiche, diciotto libri, di cui dodici pubblicati da Mondadori, alcuni tradotti in spagnolo e inglese, fra cui:

  • Il pediatra in casa (1992);

  • In attesa del medico (1994);

  • L'alimentazione del bambino dalla nascita all'adolescenza (1996);

  • Il bambino: i suoi primi mille giorni (1998);

  • Los 1000 primeros dias de tu bebè: Everest, Leon - Spagna (2000) e Alfaomega, Città del Messico (2003);

  • Genitori, primi pediatri (2001);

  • Da zero a tre anni (2003), stampato in 9 edizioni;

  • L'alimentazione del bambino (2004);

  • Genitori autorevoli (2005);

  • I bambini guariscono sempre (2006);

  • Rocco Jemma (2006);

  • Enciclopedia del genitore (2007), pubblicato anche come 18° volume della Grande Enciclopedia Medica di "Repubblica"-"Espresso";

  • Storia della pediatria italiana (2008).

  • Nonni autorevoli (2009)

Ha curato le monografie:

  • Scritti di allievi in memoria di Eugenio Schwarz Tiene nel XC anniversario dell'istituzione a Milano dell'insegnamento della pediatria (2004);

  • Pediatri e medici alla Costituente (2006).

  • Prevenzione:appuntamenti per la salute, con prefazione di Ferruccio Fazio,ministro della salute ( Comune di Monza:2010).

È coautore di:

  • Enciclopedia di Puericultura Garzanti, e L'Universale – La grande Enciclopedia tematica;

  • Facciamo un figlio ("Corriere della Sera" 1998);

  • Nascere nella storia (2006), tradotto in inglese: Birth through the ages (2007).

  • Il neonato in Europa (2007)

Ha curato la revisione del lemmario di medicina del Dizionario della Lingua Italiana di Devoto Oli.

È professore a contratto di Comunicazione presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca

Fa parte del Centro di Consulenza linguistica sull'italiano contemporaneo dell'Accademia della Crusca.

Fa parte dell'editorial board di "Minerva Pediatrica" (è la rivista italiana di pediatria più diffusa all'estero); di "Edit-Symposia – Pediatria e neonatologia", "Rivista italiana di pediatria ospedaliera"; "Notizie di storia".

È collaboratore dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana "Treccani".

Ha svolto relazioni o la mansione di presidente, moderatore o discussant, in congressi e convegni nazionali e internazionali,in Italia o e all’estero.

OPINIONI

Ha posizioni assimilabili al «personalismo».
Ha studiato l’influenza del fotoperiodismo sui ritmi biologici del bambino, in particolare le influenze sul concepimento applicato all’andamento demografico delle nascite. Il fenomeno è più accentuato al sud rispetto al nord.  La differenza del 22,3% in Italia.:al nord-ovest del 18,6% mentre in Sicilia è il 30,6%
Ha rilevato che in Italia i mesi di maggior natalità sono settembre ottobre che corrispondono a un concepimento dopo il solstizio d’inverno.
Ha applicato il concetto dei ritmi circadiani psicobiologici, rilevando che dalle 11 alle 13 prevale l’apprendimento che si basa sulla memoria breve e dalle 15 alle 17 quello con memoria lunga, pertanto si è battuto per evitare che i compiti in class venissero svolti prima delle 11.
Ha ideato la «regola delle quattro C» contro l’obesità: camminare, ciclismo, cane, comportamento alimentare.
Ha definito la sindrome del «mal di scuola» caratterizzata da sintomi determinati dallo stress causato da apprendimento e frequenza scolastica.
Ha riassunto la sua idea di famiglia nella definizione di «genitori autorevoli» e «nonni autorevoli».
Ha ideato le «bandiere verdi» assegnate a località di mare scelte dai pediatri italiani attraverso un sondaggio che ha condotto.
Le «bandiere bianche», assegnate sempre attraverso un sondaggio condotto tra i pediatri italiani, assegnate a località sciistiche adatte ai bambini.
Alcune posizioni che ha assunto hanno animato un notevole dibattito a livello nazionale. In particolare quelle:
-contro lo svolgimento dei compiti delle vacanze da parte degli alunni, sia d’estate che durante le vacanze di Natale
-a favore dell’uso del cellulare fin dall’età dei tre anni
-a favore dei pantaloni a vita bassa e all’ombelico in vista per gli adolescenti perché è importante che seguano le mode
-la presa di posizione contro la possibilità per le coppie omosessuali di avere minori in adozione o in affidamento.
Ritiene che sia più utile per i bambini che i genitori siano sposati, indifferentemente sia con il rito religioso o civile, anziché conviventi.
È favorevole all’esposizione del crocifisso nella aule scolastiche.
Ha spesso sintetizzato i propri consigli sotto forma di «decalogo».

 

 
Scarica l'articolo del Professore Italo Farnetani sulla Cronaca di Milano
 
 
Scarica intervista del Professore Italo Farnetani fatta sul giornale "Io Donna"
 
 
 
Download
  • Prof.Italo Farnetani

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Kenya 2016

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Papa Francesco

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Papa Francesco

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Papa Francesco

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Papa Benedetto XVI

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Papa Benedetto XVI

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Gatunga 2017 Missione delle Suore del Cottolengo

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani - Celebrazioni per i 150 anni dell' Unità d'Italia 2010.

    Prof.Italo Farnetani
  • Prof.Italo Farnetani, all' Accademia Nazionale di Modena.

    Prof.Italo Farnetani

 
I miei libri